PR: Il Disordine delle Cose – Ma va a finire che…


MA VA A FINIRE CHE…
IL DISORDINE DELLE COSE
Prodotto da BROSKI FILM e NOISE+ 
Scritto e diretto da RAFFAELE MATRONE
DOP: Francesco Caroselli Camera: Martino Garrone
Organizzazione generale: Martina Paschetta
Prodotto da: Alessandro Raimondo
Editing: Francesco Caroselli
Colorist: Diego Diaz
Digital correction: Alice Massobrio
Sound: Alessandro Marchetti
Attori (in ordine di apparizione): Anita Prandina Joshua Terazzi Marianna Marangon Francesco Bracco Chiara Causa Raffaele Matrone Raffaele Corsale Rita Teresa Moccia

PR – Italia, Marzo /Aprile 2022

Media Links

Rumore Mag (Anteprima)



E’ una stima reciproca ventennale quella che lega Il Disordine delle Cose al regista Raffaele Matrone, ma solo nel 2021, in vista della pubblicazione dell’album “Proprio adesso che ci stavamo divertendo”, si attiva una vera collaborazione: quando la band gli dà carta bianca per il video di “Buona Sorte”, con grande soddisfazione reciproca per il risultato.
L’idea di “Ma va a finire che…” nasce invece per caso, dal primo ascolto in macchina dell’album appena uscito che sfocia nell’innamoramento del regista per questo brano, delicato ma denso di emozioni, sospeso fra rabbia e speranza.
Raffaele Matrone immagina una storia, una sceneggiatura visuale che parla di un amore che negli anni, attraverso cambiamenti e difficoltà, sa diventare eterno, e propone al gruppo di realizzarlo.
Il risultato è un cortometraggio in cui il brano diventa la colonna sonora, e come tale è stato presentato in diversi Festival italiani e internazionali, ottenendo riconoscimenti importanti come i premi al Lacorne International Film Festival di Parigi e una menzione d’onore al Toronto Indie Filmmakers Festival.

Dopo essere stato presentato in tante manifestazioni come opera inedita, “Ma va a finire che…” si svela ora al pubblico, in tutta la sua disarmante, coinvolgente e volutamente acerba narrazione visiva dal sapore agrodolce.

NOTE BIOGRAFICHE

Raffaele Matrone nasce a Pompei (Napoli) nel 1986. Attore, regista, dj e conduttore radiofonico, dal 2016 studia al Centro Teatro Attivo di Milano. Cresciuto a LaRibalta, è stato uno dei primi insegnanti del corso ‘Cabaret e Improvvisazione’.
Negli anni ha recitato in: Col Signore me la vedo io (2007), La preghiera infocata (2007), Il veleno del teatro (2009), ‘O scarfalietto (2017), Partenope Mon Amour (2017), La notte poco prima delle foreste (2018), Orphans (2019), Storie per un Juke-box (2021).
È tra i protagonisti di “Tutto Bene”, una webserie australiana che insegna la lingua italiana nei paesi anglosassoni.
Nel 2021 ha collaborato come regista per Noise+ in ” Davvero non lo sapevi?” una campagna turistica promossa dal MiBACT (Ministero dei Beni Culturali e del Turismo) e ha diretto il videoclip musicale “Buona Sorte” della band “Il Disordine Delle Cose”.
A settembre 2021 scrive e dirige il video musicale “Ma va a finire che” con le musiche di Disordine Delle Cose, realizzato con Noise+ e Broski FIlm.
Ha condotto diverse trasmissioni per Radio Azzurra FM ed è tra i fondatori dei progetti musicali Novarasta e Peace & Low.

IL DISORDINE DELLE COSE nascono come band nel 2007. Nel 2009 esce il loro primo album “Il disordine delle cose”, etichetta Tamburi Usati/Venus, con la produzione artistica di Gigi Giancursi e Cristiano Lo Mele (Perturbazione), e si affermano come uno dei principali nomi indie dell’anno.
Hanno registrato il loro secondo album “La giostra” (Cose in Disordine/Audioglobe, 2012) in Islanda presso lo studio di Birgir “Biggi” Birgisson (Sigur Ros, Amiina, Jonsi, Mugison), con la partecipazione straordinaria del quartetto d’archi islandese Amiina. Con questo album Il Disordine Delle Cose ha posto le basi per una crescita costante sia a livello nazionale che internazionale
Il loro terzo capitolo, “Nel posto giusto” (Black Candy Records / Audioglobe) è stato registrato al CaVa Sound Studio di Glasgow, studio storico che ha ospitato un gran numero di band (Mogwai, Belle and Sebastian, Travis, Mercury Rev e Isabel Campbell fra gli altri). È un album vario e complesso con molteplici influenze, che riecheggiano in tutto il lavoro e che arricchiscono la firma profondamente distintiva de Il Disordine delle Cose.
Allo stesso modo anche le collaborazioni arrivano ad arricchire e integrare perfettamente il loro lavoro, adattandosi omogeneamente al loro stile: Chris Geddes (Belle e Sebastian) e la voce della scozzese Christine Bovill e dei capoverdiani Jerusa Barros. Nel Posto Giusto è stato pubblicato il 10 ottobre 2014, seguito da un tour internazionale. 
Social links: Sito ufficiale – Facebook – Instagram

PALMARES
OFFICIAL SELECTION

QUARTI DI FINALI

FINALISTA

AWARD WINNER

HONORABLE MENTION